Ufan al vostro servizio
ita eng
HomeChi siamoCatalogo YachtsDownload filesForm contattoContattiLinksBlogRegistrazione
CERCATE NEL BLOG
        
SAN LORENZO 72' 11/11/2009

Il nuovo SL 72' fa parte della generazione di imbarcazioni che Sanlorenzo ha riprogettando nel pieno rispetto della tradizione e della filosofia che hanno reso il cantiere sinonimo di eccellenza nella produzione di motoryacht tailor made. All'insegna della continuità tra passato e presente, ma attualizzato nelle linee e in molti particolari estetici, il SL 72' rimane tuttavia fedele allo stile che contraddistingue i modelli della flotta Sanlorenzo. Il suo restyling, di grande successo e raffinato nell'impatto, è stato studiato per armonizzare con i tempi un grande classico, apportando modifiche che rendono più accattivanti le linee esterne di un'imbarcazione il cui obiettivo è essere riconosciuta come yacht della flotta del cantiere di Ameglia. L'aggiornamento del layout esterno è riconoscibile dalle grandi vetrate in cristallo a filo della murata, nelle linee ammorbidite del flybridge e nell'assenza delle prese d'aria laterali. Il risultato? Linee filanti e armoniose, di quell'eleganza senza tempo che caratterizza i prodotti di altissima qualità, mai soggetti al passaggio veloce delle mode. Il fatto che non esista un Sanlorenzo uguale all'altro è dovuto al fatto che gli interni hanno un assoluto grado di personalizzazione e vengono progettati in base alle esigenze dell'armatore, come un abito d'alta sartoria realizzato in boutique. Il SL72' è uno yacht lungo 22 metri per una larghezza di 5,60, dotato di notevole abitabilità interna, studiata, in questo specifico caso, per accogliere fino a otto ospiti più i due componenti dell'equipaggio. Sul ponte principale, entrando dall'ampio pozzetto, si trovano il salone e l'area pranzo, che risulta estremamente luminoso, grazie alle ampie finestrature. Nella zona dining il tavolo è totalmente separato dalla cucina da una paratia che crea due ambienti distinti. È così possibile accedervi da ogni lato per accomodarsi o per servire gli ospiti a tavola. Andando verso prua, a dritta trova posto un locale separato destinato alla cucina, quindi la timoneria ottimamente attrezzata, come da tradizione Sanlorenzo: un perfetto esempio di come tecnologia e artigianato possano essere felicemente coniugati. A sinistra della plancia c'è la scala da cui si accede al ponte inferiore dove si trova la zona notte, costituita da tre o quattro cabine, a scelta dell'armatore. Nella versione con quattro cabine, tutte con servizi propri, la Vip si trova a prua, le due doppie si aprono sul corridoio centrale mentre a centro barca c'è la cabina armatoriale. Per quanto riguarda le aree all'aperto, oltre al pozzetto con tavolo da pranzo per otto commensali, ci sono l'ampio prendisole incastonato a prua e il vasto flying con la seconda postazione di guida, altri prendisole, una dinette a "L" e, a poppa, l'area riservata al tender con la sua gruetta. La sala macchine ospita due Mtu da 1380 cavalli ciascuno, per una velocità massima di 30 nodi o, in alternativa, Mtu da 1500 cavalli ciascuno capaci di far raggiungere agevolmente i 32 nodi.


Commenti (0)

Argomenti
YACHTS
CANTIERI
VELE D'EPOCA
POSTI BARCA
Archivio
2018
2012
2010
2009
2008
2007
Maggio 2018
Febbraio 2012
Novembre 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Novembre 2009
Ottobre 2009
Luglio 2009
Maggio 2009
Novembre 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
© UFAN di Sagramoni - Viareggio (LU) - Tel. +39-335-6066051 - SGRLCN61P26L833B